Avocado: dieta e quando mangiarlo – Locroi

Avocado: dieta e quando mangiarlo

AVOCADO: DIETA E QUANDO MANGIARLO

L’avocado, il gustosissimo frutto di origine tropicale, viene sempre più spesso utilizzato nella cucina italiana, sia perché si presta ad ogni tipo di ricetta e sia perché possiede tantissime proprietà benefiche. L’avocado è infatti ricco di potassio, sali minerali, omega 3, acidi grassi e vitamine. Le calorie di un avocado sono circa 231: dunque, l’avocado è grasso? Tecnicamente sì, ma si tratta di grassi monoinsaturi come l’acido oleico e l’omega 3, capaci di stimolare la produzione del colesterolo buono e la riduzione di quello cattivo. Per questo motivo l’avocado è perfetto per chi ha intenzione di fare una dieta per perdere peso e rimanere in perfetta salute. Vediamo allora nel dettaglio quali sono i valori nutrizionali dell’avocado, quanto mangiarne e come inserirlo nella dieta. 

avocado dieta

AVOCADO: CALORIE E VALORI NUTRIZIONALI

Abbiamo detto che un avocado intero di circa 100 g ha 231 calorie, ma non solo: contiene una buona quantità di grassi monoinsaturi utili per:

• diminuire i livelli di LDL

• diminuire i trigliceridi

• ridurre i livelli di insulinoresistenza

• ridurre il grasso addominale

• dare energia e attivare il metabolismo


Il frutto inoltre contiene fibre solubili e insolubili, che aiutano la digestione riducendo il senso di gonfiore dopo i pasti e aumentando la la sensazione di sazietà, così da evitare spuntini fuori pasto ipercalorici. L’avocado possiede anche fitonutrienti, vitamina K e sali minerali, utili a controllare il metabolismo degli zuccheri evitando così che ci sia un eccesso nell’organismo.


AVOCADO: QUANTO MANGIARNE PER DIMAGRIRE

Quanto avocado si può mangiare al giorno? Ora che conosciamo tutte le proprietà nutritive di questo frutto non dobbiamo assolutamente farne a meno, quindi possiamo mangiarne un po’ quotidianamente, ma, come per tutti gli alimenti, non bisogna esagerare! La quantità perfetta sarebbe mezzo avocado al giorno, da mangiare così, come un frutto normale, oppure da usare come ingrediente in tantissime ricette. Ad esempio, potrete preparare una salsa veloce a base di avocado, pepe nero e lime, da spalmare sui crostini, sul pane o sulle bruschette. Se invece vi va di realizzare qualcosa di più elaborato, potete preparare un gustoso guacamole o una bella insalata con rucola, mais carote, petto di pollo e quello che più vi piace. Se avete bisogno di qualche suggerimento leggete qui: Avocado: come si mangia


AVOCADO: DOVE COMPRARLO

L'avocado inizia ad essere diffuso anche in Italia, per cui è possibile acquistarlo in molti negozi di frutta e verdura o nei supermercati, provengono generalmente dall'estero (dal Sud America nei mesi estivi e da Israele e Spagna nei mesi invernali). Nel periodo che va da novembre fino ad aprile è possibile acquistare anche Avocado Hass biologici coltivati in Calabria direttamente da questo sito, con spedizione gratuita a domicilio in tutta Italia. 


Post precedenti Post più recenti