Arance amare: come usarle – Locroi

Arance amare: come usarle

ARANCE AMARE: COME USARLE.

L’arancia amara è un agrume che, oltre a vantare molte proprietà e benefici (digestivo e tonico), è un ottimo ingrediente utilizzato nella preparazione di profumi (olio essenziale) o come additivo aromatizzante. La vendita delle arance amare è quindi molto attiva nel campo cosmetico e farmaceutico, tuttavia il frutto può essere utilizzato per realizzare tantissime ricette, come liquori, marmellate, piatti dolci o salati, dalla classica crostata alle arance amare al forno. Volete saperne di più su come usare le arance amare, quali sono le sue proprietà e quali ricette si possono realizzare? 

arance amare come usarle


ARANCE AMARE: PROPRIETÀ E BENEFICI

Sono tanti i benefici e le proprietà delle arance amare: per prima cosa, esse favoriscono la digestione stimolando l’attività gastrico e contribuiscono al corretto funzionamento dell’apparato cardiocircolatorio. Questo agrume inoltre contiene la sinefrina, un alcaloide che aiuta a bruciare grassi e calorie velocemente grazie all’aumento dell’attività dell’organismo. Dalla buccia dell’arancio amaro si estrae poi un olio essenziale usato come antinfiammatorio e disinfettante, mentre la polpa è considerata un ottimo antirughe. Poiché stimola l’apparato digestivo, l’arancio amaro è usato anche nelle diete dimagranti, in quanto, oltre a bruciare i grassi, aumenta il senso di sazietà e, agendo sulla microcircolazione, aiuta a combattere la cellulite.


ARANCE AMARE: LIQUORE

Con le arance amare inoltre si possono preparare ottimi liquori: da quello classico a base di bucce d’arancia, alle varianti a base di fiori d’arancio o con l’aggiunta di bucce di limone. Il procedimento è sempre lo stesso e gli ingredienti sono davvero pochi, ma il risultato vi farà fare un figurone.

 Liquore di arance amare: ricette


MARMELLATA DI ARANCE AMARE: RICETTA.

Se invece vi va una marmellata di arance amare, da utilizzare per la preparazione di dolci o da consumare a colazione, non dovete fare altro che procurarvi i seguenti ingredienti e seguire il procedimento indicato qui di seguito:

Ingredienti

- 1 kg di arance amare
- 1 kg di zucchero
- 5 l di acqua
- succo di 1 limone
- 2 stecche di vaniglia

Preparazione


Lavare le arance e tagliarle a fettine.
Mettere le fettine in una pentola insieme allo zucchero e alle stecche di vaniglia: far cuocere finché non si scioglie lo zucchero.
Unire l’acqua e il succo di limone e portare a bollore.
Coprire con il coperchio, ridurre la fiamma al minimo e cuocere per un’ora.
Raggiunta la densità desiderata, mettere la marmellata calda nei vasetti sterilizzati, chiuderli e metterli a bollire capovolti in una pentola per circa 30 minuti.
Lasciar raffreddare i barattoli, girarli e metterli in un luogo buio e asciutto.


ARANCE AMARE CANDITE: COME FARLE.

Avete mai provato le arance amare candite, magari ricoperte con del buonissimo cioccolato? La ricetta richiede una preparazione abbastanza lunga, ma non troppo complicata. 

Ingredienti

- 5 arance amare
- 10 g di glucosio
- zucchero qb
- acqua qb
- 200 g di cioccolato fondente
- 3 g di sale Maldon

Preparazione
Lavare le arance, tagliarle a fettine e metterle in padella con un po’ d’acqua. Portare a bollore.
Scolare le arance e ricoprire di nuovo con acqua fredda e portare a bollore.
Scolare di nuovo e portare di nuovo a bollore con lo zucchero e il glucosio. Mescolare e cuocere a fiamma bassa per 15 minuti.
Spegnere e lasciare raffreddare, bollire di nuovo per 3 minuti, spegnere e lasciare raffreddare. Mettere il tegame in frigo per 8 ore.
Riportare a bollore e cuocere per circa un’ora. Scolare le fette e lasciare asciugare su una placca antiaderente per circa 12 ore.
Intingere le fette nel cioccolato fuso, posizionare su una placca e cospargere un pizzico di sale Maldon. Lasciare cristallizzare il cioccolato e servire.


Post precedenti Post più recenti